domenica 04 dicembre | 01:23
pubblicato il 24/gen/2013 14:24

Napoli: arresti per scontri in piazza. C'e anche candidata CasaPound

(ASCA) - Napoli, 24 gen - C'e' anche una candidata alle prossime politiche fra gli arrestati dai Ros che hanno portato a termine un'operazione disposta dalla Procura di Napoli nei confronti di militanti di CasaPound. Si tratta di E. F., figlia di un ex senatore del Msi, cui e' stata notificata un'ordinanza di custodia ai domiciliari.

L'operazione degli uomini del reparto antieversione dei Ros e' scattata a Salerno, Napoli e Latina. In totale sono sette gli arresti (cinque ai domiciliari e due in carcere) e tre gli obblighi di dimora. Le accuse sono di banda armata, associazione sovversiva, detenzione e porto illegale di armi e di materiale esplosivo, lesioni a pubblico ufficiale e attentati incendiari rispetto a scontri di piazza verificatisi a Napoli nella primavera del 2011. In una nota il leader di CasaPound Italia, Gianluca Iannone, definisce quelli di oggi ''arresti a orologeria'' eseguito con grande ''tempismo con il quale un'indagine avviata quasi due anni fa ha portato all'esecuzione di una serie di provvedimenti cautelari a poche ore dall'ammissione delle liste di Cpi alle elezioni politiche''. dqu/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari