martedì 17 gennaio | 12:10
pubblicato il 08/giu/2011 08:18

Napoli, arrestato un boss camorrista, latitante dal 2009

Insieme ad altro latitante.Era in elenco 100 latitanti pericolosi

Napoli, arrestato un boss camorrista, latitante dal 2009

Roma, 8 giu. (askanews) - La squadra mobile di Napoli ha arrestato in una villetta in prossimità di una cava di tufo ai Camaldoli due latitanti di camorra. Si tratta di Carmine Amato, 30 anni, latitante dal 2009, e reggente del clan Amato Pagano, inserito nell elenco dei cento latitanti. Dovrà rispondere di associazione camorristica, droga e omicidio. L' altro arrestato è si chiama Daniele D 'Agnese, 27 anni, latitante dal maggio del 2009, che risponde di 416 bis e droga trovate. Durante l'operazione la polizia ha recuperato due pistole modificate per il tiro a raffica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate