lunedì 16 gennaio | 16:07
pubblicato il 27/lug/2011 17:12

Napoli, Amy Winehouse nel presepe: omaggio all'artista scomparsa

Il maestro Marco Ferrigno era un suo fan, è boom di richieste

Napoli, Amy Winehouse nel presepe: omaggio all'artista scomparsa

Vestita con un abito corto e dal colore acceso, con la tipica acconciatura raccolta, scarpe con il tacco rosse e tatuaggi sulle braccia, il sorriso sulle labbra dipinte con il rossetto: così il maestro presepiaio di San Gregorio Armeno, Marco Ferrigno, ricorda Amy Winehouse. La statuina di 30 centimetri d'altezza è un omaggio alla giovane cantante scomparsa, trasgressiva nella vita e nell'arte.A differenza delle altre statuine del presepe create da Ferrigno e dedicate ai personaggi illustri, quella di Amy Winehouse entrerà in produzione: le richieste sono tante, soprattutto tra i collezionisti.Ad alimentare il fascino dell'opera è anche il ritorno del numero nero del pop-rock, quel 27 (gli anni della cantante) che accomuna tante giovani celebrità prematuramente scomparse: Janis Joplin, Kurt Cobain, Jimi Hendrix e Jim Morrison.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow