domenica 22 gennaio | 17:59
pubblicato il 27/apr/2011 09:52

Napoli, allarme racket di Sos Impresa: uno denuncia, cento pagano

Fenomeno ancora diffuso, soprattutto sotto le feste

Napoli, allarme racket di Sos Impresa: uno denuncia, cento pagano

A Napoli è allarme racket: il fenomeno, denuncia Sos Impresa, è ancora molto diffuso anche se cambia forma nel tempo, a seconda dei periodi e delle zone della città. Luigi Cuomo è coordinatore nazionale dell'associazione.Da qualche anno la situazione è cambiata, gli imprenditori e i commercianti hanno iniziato a opporsi alle pressioni della camorra e a denunciare: ma molti tacciono ancora.Vomero e Chiaia restano, nella mappa delle associazioni antiracket, le zone dove si denuncia meno, mentre a Pianura e Ercolano la lotta al racket ha fatto registrare ultimamente grandi successi. Sos Impresa invita a denunciare le estorsioni e rassicura: "Oggi è possibile dire no al pizzo in assoluta sicurezza e in modo radicale".

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4