sabato 10 dicembre | 00:31
pubblicato il 18/giu/2011 17:34

Napoli, allarme Comunità Sant'Egidio: ci sono sempre più poveri

Finiscono per strada per colpa della crisi, non per scelta

Napoli, allarme Comunità Sant'Egidio: ci sono sempre più poveri

In Italia aumentano i poveri intesi non solo come indigenti, ma anche anziani, disoccupati e persone lasciate sole in seguito alla crisi delle famiglie. il quadro che emerge da "Il dono e la speranza", due giorni di dibattiti organizzata dalla Comunità di Sant'Egidio con l'Arcidiocesi, a cui partecipano 137 associazioni e circa 1.500 operatori del volontariato. La scelta del capoluogo campano non è casuale, spiega il cardinale Crescenzio Sepe.I poveri, spiega il fondatore della Comunità Andrea Riccardi, hanno un ruolo fondamentale nella società. Per Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio, la crisi economica ha una grande responsabilità.La geografia dei poveri è cambiata, la maggior parte viene da percorsi di vita normali, e finisce in strada per aver perso il lavoro, la casa, per la fine di un matrimonio o per una malattia, ma non per scelta. A Napoli i senza fissa dimora sono circa 1.500, e da qui parte un messaggio forte: se si sta accanto ai poveri, le cose possono cambiare.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina