venerdì 20 gennaio | 05:31
pubblicato il 14/feb/2013 19:34

Napoli: allarme ambientale per ampliamento darsena petroli

L'oncologo Marfella: impianti inquinanti e pericolosi

Napoli: allarme ambientale per ampliamento darsena petroli

Napoli, (askanews) - Non solo rifiuti e inquinamento, Napoli sta vivendo un nuovo allarmante pericolo ambientale. Si torna infatti a parlare del piano ampliamento della darsena petroli al porto, nei pressi della centrale turbogas di Vigliena: una situazione letteramente esplosiva e in contrasto con le promesse di spostare altrove i depositi, come spiega Antonio Marfella, l'oncologo della Fondazione Pascale che da anni si batte per la salvaguardia dell'ambiente. "Adesso veniamo a sapere in maniera catastroficamente napoletana che i depositi di benzina e la darsena pretroli non saranno delocalizzati ma saranno ampliati, la centrale turbogas ormai è attiva con oltre 800mila metri cubi di gas pronti ad esplodere perchè il tutto si trova all'interno della zona rossa del Vesuvio".La situazione ambientale al porto di Napoli è notoriamente disastrosa. "Tutti sappiamo che il quaranta percento delle polveri sottili al centro di Napoli provengono dalle attività del porto".Le esalazioni e il grave inquinamento di questi impianti sono la causa di gravi disturbi alla salute di molti residenti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale