venerdì 09 dicembre | 21:23
pubblicato il 24/dic/2011 15:18

Napoli, alla Vigilia il pesce si compra all'alba al mercato

Una spesa tra tradizione e crisi economica

Napoli, alla Vigilia il pesce si compra all'alba al mercato

Napoli (askanews) - All'alba al mercato del pesce la mattina del 24 dicembre: per molti napoletani questo inconsueto orario di spesa è una tradizione che ogni anno si rinnova. Ma in questo 2011 di crisi economica è anche un modo per risparmiare qualcosa. Per Natale i napoletani, comunque, hanno scelto di non rinunciare alle tradizionali pietanze a base di pesce, anche se, complessivamente, il settore ittico ha risentito delle ristrettezze economiche, come spiega il presidente della Fac - Settore ittico Antonio Maraucci. Nei giorni delle feste però lo shopping alimentare comincia prestissimo per poi concludersi intorno a tavole suntuosamente imbandite.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina