martedì 28 febbraio | 14:23
pubblicato il 07/giu/2011 16:13

Napoli, alla Giplam di Arzano assemblea permanente contro tagli

Protesta a oltranza finchè azienda non ritira licenziamenti

Napoli, alla Giplam di Arzano assemblea permanente contro tagli

Assemblea permanente e sit-in davanti ai cancelli per protestare contro i tagli e le ristrutturazioni decisi dall'azienda: i lavoratori della Giplam srl di Arzano, in provincia di Napoli, società produttrice di giocattoli e materiali in plastica, manifestano fuori dalla sede da 7 giorni. Nelle loro parole il perchè della protesta.La mobilitazione, dicono i lavoratori, continuerà sinchè l'azienda non usufruirà degli ammortizzatori sociali, come la cassa integrazione, e non si annulleranno i licenziamenti. Il timore, invece, è che i tagli continuino.La Giplam opera sul mercato europeo e internazionale, e vende a ditte di giocattoli ma anche a importatori stranieri e parchi a tema come Euro Disney.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech