lunedì 05 dicembre | 04:09
pubblicato il 07/ott/2011 13:31

Napoli, agguato camorra a Quartieri Spagnoli: muore figlio boss

Vittima Ciro Elia, incensurato di 18 anni

Napoli, agguato camorra a Quartieri Spagnoli: muore figlio boss

Vico Trinità delle Monache, quartieri Spagnoli: qui la camorra è tornata in azione a Napoli, con un agguato finito nel sangue in pieno centro. La vittima è Ciro Elia, 18 anni, incensurato e figlio di Luciano, capoclan del quartiere Pallonetto di Santa Lucia. Il ragazzo secondo le ricostruzioni della polizia è stato ferito da alcuni colpi di pistola alla testa: trovato per strada dopo una segnalazione al 113, è stato soccorso e trasportato all'ospedale di Loreto Mare, dove è morto dopo qualche minuto in rianimazione. Con questa morte sale a 30 il numero di omicidi di camorra dall'inizio del 2011, con 19 agguati commessi a Napoli e gli altri 11 in provincia. Sulla scena del crimine, gli agenti hanno trovato il motorino di Elia sporco di sangue e una pistola. Le indagini sono coordinate dal pool anticamorra della Procura di Napoli.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari