venerdì 02 dicembre | 20:58
pubblicato il 24/apr/2012 18:28

Napoli, accampati nel cratere del Vesuvio per chiedere lavoro

In 6 protestano su un costone a 1000 metri sul livello del mare

Napoli, accampati nel cratere del Vesuvio per chiedere lavoro

Napoli, (askanews) - Un sit in nel cratere del Vesuvio per chiedere lavoro. Sei lavoratori si sono accampati su un costone a 10 metri di profondità nel createre del vulcano, a 1000 metri sul livello del mare, lungo i sentieri percorsi da migliaia di turisti ogni giorno. Proprio questi sentieri sono stati puliti e tenuti in ordine per 20 anni da alcuni di loro, tutti ex dipendenti della cooperativa "Vesuvio, natura, lavoro". Rimasti senza lavoro ora vedono scomparire anche il sostegno degli ammortizzatori sociali e chiedono l'intervento delle istituzioni. Ciro Fusco è sindacalista Cisl."Da giugno dell'anno scorso non riceviamo sussidi. Siamo rovinati. Noi chiediamo solo di lavorare".I lavoratori nel cratere sono sostenuti dai compagni che calano loro cibo e bevande calde per combattere il freddo della notte.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari