sabato 21 gennaio | 23:06
pubblicato il 16/mag/2011 10:32

Napoli, a regata Tre Golfi i ragazzi del carcere minorile Nisida

pPercorso rieducativo per i giovani del Progetto Jonathan Vela

Napoli, a regata Tre Golfi i ragazzi del carcere minorile Nisida

Alla Regata dei Tre Golfi, è salpato anche l'equipaggio dei ragazzi del carcere minorile di Nìsida, nel Napoletano. Sono cinque giovani partenopei, con alle spalle una serie di precedenti per rapina o spaccio, aderenti al Progetto Jonathan Vela . Il Progetto rientra in un programma educativo che, attraverso la vela, offre ai ragazzi la possibilità di costruirsi una propria identità intorno a tre parole chiave: disciplina, rispetto delle regole e rispetto dell altro come spiega Silvia Ricciardi, Presidente dell Associazione Jonathan Onlus.Un'esperienza che punta a far comprendere ai ragazzi il lavoro di squadra e il rispetto delle regole attraverso lo sport.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4