martedì 28 febbraio | 11:49
pubblicato il 05/ott/2011 13:31

Napoli, 31 indagati per proteste contro discarica di Cava Sari

Inchiesta Procura Torre Annunziata, indagini preliminari chiuse

Napoli, 31 indagati per proteste contro discarica di Cava Sari

31 persone indagate: è il risultato dell'inchiesta condotta dalla Digos della questura di Napoli per le violente proteste contro la riapertura della discarica di Cava Sari a Terzigno, nel Napoletano. La procura di Torre Annunziata ha infatti notificato gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari. Le indagini si sono concentrate sugli episodi di violenza avvenuti tra settembre e dicembre 2010 a Terzigno e nell'area vesuviana, con atti di vandalismo e incendi agli autocompattatori, molotov trovate lungo le strade che portavano alla discarica, sassaiole e lanci di oggetti contro le forze dell'ordine. Tra i reati contestati ai 31 indagati ci sono minaccia, resistenza e lesioni aggravate in concorso a pubblico ufficiale.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech