martedì 06 dicembre | 19:01
pubblicato il 16/giu/2011 11:06

Napoli, 10mila tonnellate di rifiuti ancora nelle strade

Presidente Asia: emergenza risolvibile senza aiuto altre regioni

Napoli, 10mila tonnellate di rifiuti ancora nelle strade

Poco meno di 10mila tonnellate di rifiuti nelle strade di Napoli: è il punto della situazione fatto da Claudio Cicatiello, presidente dimissionario di Asia, la società che gestisce i servizi di igiene ambientale nel capoluogo partenopeo. La soluzione all'emergenza, sostiene, si può trovare dentro i confini della Campania e senza rivolgersi all'esterno, a differenza di quanto accadde nel 2007. Cicatiello fa riferimento alle discariche campane, che a suo parere sono in grado di smaltire senza problemi i rifiuti ancora nelle strade. Il presidente afferma che "con la legislazione ordinaria, il presidente della Provincia e il governatore della Campania hanno tutti i poteri per poter procedere alla soluzione definitiva del problema. Il trasferimento della frazione organica fuori regione ha costi enormi che vanno a gravare sulle tasche dei cittadini napoletani".

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni