lunedì 05 dicembre | 10:07
pubblicato il 22/ott/2012 18:10

Napoletani contro frasi razziste del cronista: vi aspettiamo qui

Le voci nelle strade di Napoli dopo la frase sulla "puzza"

Napoletani contro frasi razziste del cronista: vi aspettiamo qui

Napoli, (askanews) - "Mi dispiace, è davvero una vergogna": un coro di sdegno e disapprovazione per le strade di Napoli dopo il caso del giornalista del tg regionale Rai piemontese che fuoiri dallo stadio di Torino aveva parlato della "puzza dei tifosi partenopei" in occasione del match tra Juventus e Napoli. Se la condanna in strada è unanime, diversi sono comunque gli atteggiamenti dei napoletani nel commentare l'uscita del giornalista Gianpiero Amandola. "La nostra superiorità nei loro confronti - dice un uomo - sarà questo forse. Subiscono questa influenza, questa capacità dei napoletani di tutto il sud". Si va dal complesso di superiorità, alla voglia di rivalsa alla gara di ritorno Napoli-Juventus. "Li aspettiamo qui - dice un ragazzo - vediamo un po' cosa faranno al San Paolo, li facciamo cantare noi". C'è chi invece non vorrebbe nemmeno dare visibilità a cose del genere: "Non bisogna dare troppa evidenza a quello che è successo perché si critica da solo. Basta fare una passeggiata per Napoli per capire che non ci sono puzze": "Credo che questo odio nord-sud sia ormai passato di moda". Non tutti sono pacati come questo ragazzo, altri non riescono a trattenere la rabbia, mista però a rassegnazione: "Sono degli idioti, sono solo esclusivamente degli idioti".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari