mercoledì 07 dicembre | 22:16
pubblicato il 26/ott/2013 16:36

Musy: eseguita autopsia, morto per infezione polmonare

(ASCA) - Torino, 26 ott - Un'infezione polmonare contratta mentre si trovava in stato vegetativo, in seguito al danno encefalico riportato dopo l'agguato che subi' il 21 marzo 2012 a Torino, nell'androne della sua abitazione. Cosi' e' morto l'ex consigliere comunale torinese Alberto Musy secondo le prime conclusioni del professor Luca Tajana, che questa mattina ha effettuato l'autopsia sul corpo di Musy, deceduto martedi' scorso. Entro il 25 novembre saranno trasferiti in tribunali gli atti relativi all'autopsia.

Per Francesco Furchi', sotto processo per tentato omicidio si profila la modifica del capo d'accusa: da tentato omicidio a omicidio volontario. In quel caso il processo dovra' ricominciare in Corte d'Assise.

eg/sat/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni