lunedì 27 febbraio | 12:11
pubblicato il 06/giu/2013 15:07

Musica: Ostia per 3 mesi 'regina' sound latino-americano con 'Soylatino'

(ASCA) - Roma, 6 giu - In una location unica e straordinaria: Ostia. Dall'8 giugno all'8 settembre, infatti, sara' di scena ''SoyLatino!'' Roma Festival 2013, la piu' grande manifestazione del Centro Italia dedicata all'universo Latino-americano e caraibico, allestita in uno spazio di circa diecimila metri quadrati a ridosso degli scavi archeologici. Sessantasette notti di festa per altrettanti spettacoli live, tre palchi, un'arena per i grandi concerti da cinquemila persone, due piste da ballo, ristoranti tipici, aree espositive, spazi dedicati all'arte e all'artigianato locale, stage di danza. Una grande parata, che si snodera' all'interno del Villaggio, dara' il via al Festival che si annuncia come il piu' ''caldo'' dell'Estate romana. Alle 20,30 la festa sara' annunciata dai percussionisti del gruppo 'Sambarato', seguiti da ballerini, musicisti e artisti guidati dal coreografo Lazaro Martin Diaz. Quindi la sfilata dei cinque gruppi in costume che daranno vita al Carnaval de Los Pueblos, prodotto e organizzato da Liliana Salinas, presidente dell'Associazione Los Compadres. Il villaggio aprira' tutti i giorni, dal mercoledi' alla domenica. Dalle 19 alle 21 l'ingresso e' libero, mentre dalle 21 alle 3 del mattino e' previsto un biglietto di ingresso che varia dagli 8 ai 12 euro compresa la consumazione. Il ticket consentira' di assistere ai concerti del Palco Sunset, mentre per quelli delle grandi star internazionali che si terranno nell'Arena, i biglietti potranno essere acquistati al botteghino, presso tutti i punti 'vivaticket', 'helloticket' e online. L'Arena ospitera', tra gli altri, artisti come Daddy Yankee (28 giugno), Tego Calderon (23 giugno), Maria Gadu' (3 luglio), Lenine (24 luglio), Jowell y Randy (14 giugno), Sorriso Maroto (19 giugno), Gruppo Niche (4 luglio), Toby Love (11 luglio), J.Alvarez (12 luglio), Mart'nalia (17 luglio), Tony Dize (19 luglio), Farruko (9 agosto), Henry Santos (27 luglio), Revelacao (16 agosto), Plan B (6 settembre). Spazio anche alle tendenze giovanili emergenti, alla canzone popolare, al nuovo Indie Rock, passando per la Salsa, la Bachata, il Merengue, il Reggaeton e il Dembow. E dopo i concerti si continuera' a ballare sulle note della Dance Latina con i piu' importanti Dj di genere nelle due aree discoteca.

''L'idea di creare un evento come 'SoyLatino!' - spiega Giuseppe Federico, ideatore e direttore artistico della manifestazione - risponde alla fortissima richiesta di un luogo di incontro e divertimento per chi ama il ballo e la musica latino-caraibica, la cultura, la gastronomia di quei paesi, in un contesto divertente. 'SoyLatino!' sara' in grado di accontentare questa richiesta con un ambiente elegante, ricco di contenuti di grande rilevanza e varieta': musica, concerti importanti, spunti culturali stimolanti, offerte turistiche accattivanti, tantissime opportunita' di ballare tutti i ritmi latino- caraibici per la piena soddisfazione di un pubblico numeroso e sempre alla ricerca di novita'''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech