giovedì 23 febbraio | 15:20
pubblicato il 16/apr/2013 10:03

Mps: su Alexandria pm ipotizzano reati di usura e truffa

(ASCA) - Siena, 16 apr - I pm sensesi che indagano su Banca Mps ipotizzano i reati di usura aggravata e truffa aggravata ai danni dell'istituto senese. Queste sono le ipotesi di reato che, spiega una nota della procura di Siena, sono ipotizzate nel'ambito del sequestri preventivi che sono in corso di esecuzione a carico di Banca Nomura, Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri. ''Il sequestro - spiega la nota - e' stato disposto a fini impeditivi e a fini di confisca per equivalente in relazione al reato di usura aggravata e di truffa aggravata commessa ai danni di Banca Mps''.

afe/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech