venerdì 09 dicembre | 13:15
pubblicato il 16/apr/2013 10:03

Mps: su Alexandria pm ipotizzano reati di usura e truffa

(ASCA) - Siena, 16 apr - I pm sensesi che indagano su Banca Mps ipotizzano i reati di usura aggravata e truffa aggravata ai danni dell'istituto senese. Queste sono le ipotesi di reato che, spiega una nota della procura di Siena, sono ipotizzate nel'ambito del sequestri preventivi che sono in corso di esecuzione a carico di Banca Nomura, Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri. ''Il sequestro - spiega la nota - e' stato disposto a fini impeditivi e a fini di confisca per equivalente in relazione al reato di usura aggravata e di truffa aggravata commessa ai danni di Banca Mps''.

afe/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina