lunedì 27 febbraio | 01:06
pubblicato il 08/mar/2013 13:38

Mps: Pm dispone acquisizione tabulati cellulari Rossi ed esame file Pc

(ASCA) - Siena, 8 mar - La Procura di Siena ha chiesto di acquisire i tabulati dei telefonini di David Rossi e ha delegato la Polizia Postale a esaminare i file e le pen drive sequestrati. Gli accertamenti sono stati disposti dal Pm Nicola Marini, titolare delle verifiche sul suicidio.

I tabulati (riguardanti almeno 4 sim) potrebbero arrivare a meta' della settimana prossima, mentre per quanto riguarda le analisi sui dati non e' previsto un termine. Entro 60 giorni, inoltre, dovrebbero arrivare i risultati dell'autopsia condotta ieri dal dottor Mario Gabbrielli.

Pero' i risultati dell'esame autoptico, secondo fonti giuridiche, sono ''compatibili'' con la ricostruzione del suicidio. Acquisito anche il video della telecamera di sorveglianza che puntava sul vicolo in cui e' stato trovato il corpo e che ha ripreso gli ultimi attimi di vita di Rossi. Dalle immagini emerge anche che il manager e' caduto al suolo di schiena e che il corpo e' rimasto nel vicolo per una ventina di minuti prima di essere trovato. afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech