lunedì 27 febbraio | 17:41
pubblicato il 02/ott/2013 19:58

Mps: Pm chiedono giudizio Mussari e Vigni per Antonveneta (1 Upd)

(ASCA) - Siena, 2 ott - I pm senesi Aldo Natalini, Antonino Nastasi e Giuseppe Grosso hanno chiesto il rinvio a giudizio per Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e altre 5 persone fisiche e una giuridica nell'inchiesta sull'acquisizione di Antonveneta da parte di Mps. Oltre a quelli dell'ex presidente e dell'ex Dg di Mps i pm hanno chiesto il rinvio a giudizio dell'ex Cfo Daniele Pirondini, dell'ex responsabile dell'ufficio legale Raffaele Giovanni Rizzi, dell'ex presidente del collegio sindacale Tommaso Di Tanno, degli ex membri del collegio sindacale Pietro Fabretti e Leonardo Pizzichi. I Pm hanno chiesto invece l'archiviazione del vice direttore generale Fabrizio Rossi e dell'ex Cfo Marco Morelli. Come persona giuridica hanno chiesto il rinvio a giudizio di Jp Morgan ai sensi della legge 231 sulla responsabilita' amministrativa delle imprese, mentre e' stata archiviata la posizione di Mps.

I Pm contestano a Mussari, tra gli altri, i reati di manipolazione del mercato, false comunicazioni sociali, ostacolo alle funzioni dell'autorita' di vigilanza in concorso con Vigni e Pirondini. A Rizzi e' contestato il falso in prospetto in concorso con Mussari e Vigni. Per quanto riguarda i membri del collegio sindacale, le loro posizioni risultano alleggerite ma i Pm chiedono ugualmente il rinvio a giudizio per ostacolo alle funzioni dell'autorita' di vigilanza.

Per quanto riguarda Jp Morgan, i Pm ne chiedono il rinvio a giudizio ai sensi della legge 231 per la responsabilita' amministrativa delle imprese. Decreto di archiviazione, invece, per Mps.

A questo filone di inchiesta sara' poi riunito lo stralcio che ha portato oggi alla notifica di un avviso di chiusura indagine a carico di Vigni, Pirondini e dell'avvocato consulente di Mps Michele Alberto Crisostomo per l'ipotesi di reato di ostacolo alle funzioni dell'autorita' di vigilanza.

Da oggi i tre hanno venti giorni di tempo per chiedere di essere sentiti, poi i Pm potranno chiederne il rinvio a giudizio. afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech