lunedì 20 febbraio | 10:33
pubblicato il 12/feb/2013 12:00

Mps/ Nuove perquisizioni, accuse a presidente Mps Leasing

Un'altra inchiesta in cui la banca sarebbe parte lesa

Mps/ Nuove perquisizioni, accuse a presidente Mps Leasing

Firenze , 12 feb. (askanews) - Nuove perquisizioni a Siena, dove cinque persone sarebbero indagate in un'inchiesta che sembrerebbe riguardare ancora il Monte dei Paschi, parte lesa, ma per una vicenda diversa da quella dell'acquisto di Antonveneta. Sono state perquisite le proprietà di Antonio De Gortes, presidente di Mps Leasing e figlio dell'ex fantino Aceto, e l'Enoteca Italiana, ristorante gestito dal fratello Alberto. De Gortes avrebbe fatto costruire degli immobili a Castiglion della Pescaglia, Massa Marittima e Grosseto, li avrebbe acquistati dal Monte per poi farli cedere a prezzi nettamente superiori a 'Valorizzazioni immobiliari', altra societa' gestita dal Monte. Le accuse sarebbero di turbativa d'asta e infedelta' immobiliare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia