sabato 03 dicembre | 14:40
pubblicato il 12/feb/2013 12:00

Mps/ Nuove perquisizioni, accuse a presidente Mps Leasing

Un'altra inchiesta in cui la banca sarebbe parte lesa

Mps/ Nuove perquisizioni, accuse a presidente Mps Leasing

Firenze , 12 feb. (askanews) - Nuove perquisizioni a Siena, dove cinque persone sarebbero indagate in un'inchiesta che sembrerebbe riguardare ancora il Monte dei Paschi, parte lesa, ma per una vicenda diversa da quella dell'acquisto di Antonveneta. Sono state perquisite le proprietà di Antonio De Gortes, presidente di Mps Leasing e figlio dell'ex fantino Aceto, e l'Enoteca Italiana, ristorante gestito dal fratello Alberto. De Gortes avrebbe fatto costruire degli immobili a Castiglion della Pescaglia, Massa Marittima e Grosseto, li avrebbe acquistati dal Monte per poi farli cedere a prezzi nettamente superiori a 'Valorizzazioni immobiliari', altra societa' gestita dal Monte. Le accuse sarebbero di turbativa d'asta e infedelta' immobiliare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari