martedì 17 gennaio | 02:19
pubblicato il 02/ott/2013 18:13

Mps: nuova accusa per Vigni, Pirondini e Crisostomo

(ASCA) - Siena, 2 ott - La Procura di Siena ha notificato oggi un nuovo avviso di conclusione indagine ad Antonio Vigni, ex direttore generale di Mps, Daniele Pirondini, ex Cfo, e all'avvocato Michele Alberto Crisostomo. L'ipotesi di reato formulata dai pm e' quella di concorso in ostacolo alle funzioni delle autorita' di vigilanza mediante induzione in errore del Collegio sindacale. L'atto e' uno stralcio dell'inchiesta portata avanti dai pm senesi, Aldo Natalini, Antonino Nastasi e Giuseppe Grosso sull'acquisizione di Antonveneta. Questo stralcio, si apprende da fonti giudiziarie, sara' poi riassorbito nel filone principale.

afe/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello