domenica 04 dicembre | 17:13
pubblicato il 02/ott/2013 18:13

Mps: nuova accusa per Vigni, Pirondini e Crisostomo

(ASCA) - Siena, 2 ott - La Procura di Siena ha notificato oggi un nuovo avviso di conclusione indagine ad Antonio Vigni, ex direttore generale di Mps, Daniele Pirondini, ex Cfo, e all'avvocato Michele Alberto Crisostomo. L'ipotesi di reato formulata dai pm e' quella di concorso in ostacolo alle funzioni delle autorita' di vigilanza mediante induzione in errore del Collegio sindacale. L'atto e' uno stralcio dell'inchiesta portata avanti dai pm senesi, Aldo Natalini, Antonino Nastasi e Giuseppe Grosso sull'acquisizione di Antonveneta. Questo stralcio, si apprende da fonti giudiziarie, sara' poi riassorbito nel filone principale.

afe/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari