sabato 10 dicembre | 18:28
pubblicato il 29/gen/2014 16:41

Mps: Mussari, mia cassaforte perquisita in giorno nomina ad Abi

(ASCA) - Siena, 29 gen 2014 - ''Non sapevo dell'esistenza di una cassaforte della direzione generale, sapevo che c'era una cassaforte della segreteria di presidenza e le chiavi le teneva il dottor Fanti. Fu perquisita per l'indagine sull'aeroporto di Ampugnano, nel 2010, il giorno in cui fui nominato alla presidenza dell'Abi''.

Lo ha detto l'ex presidente di Mps Giuseppe Mussari, sentito al processo sul derivato Alexandria. Mussari ha risposto cosi' alla domanda di un avvocato che gli chiedeva se fosse stato a conoscenza dell'esistenza della cassaforte negli uffici del Dg in cui e' stato rinvenuto il mandate agreement.

''Nell'ufficio di Vigni - ha aggiunto - saro' stato in sei anni 5-6 volte, non perche' non ci volessi andare ma perche' l'ufficio era piccolo e non c'era un tavolo per fare le riunioni''.

afe/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina