martedì 06 dicembre | 03:49
pubblicato il 02/ago/2013 19:44

Mps: Mancini, io e Mussari nominati da politica locale e nazionale

(ASCA) - Siena, 2 ago - ''La mia nomina, come quella dell'avvocato Mussari alla guida della banca'', siamo nel 2006, ''fu decisa dai maggiorenti della politica locale e regionale e condivisa dai vertici della politica nazionale'', cosi' il presidente della Fondazione Mps, Gabriello Mancini, interrogato il 24 luglio 2012 dai pm titolari dell'inchiesta sull'acquisizione di Antonveneta da parte di Mps.

Alle riunioni a Siena, secondo quanto riferisce Mancini, parteciparono ''l'onorevole Franco Ceccuzzi, il segretario provinciale della Margherita, Graziano Battisti, il sindaco e il presidente della Provincia di Siena''. Ci fu poi un'altra riunione a Roma ''con l'onorevole Francesco Rutelli, alla quale partecipai io e alla quale erano presenti l'onorevole Alberto Monaci, l'onorevole Antonello Giacomelli e Battisti''.

Il via libera arrivo' da Rutelli, al quale ''venne prospettato l'accordo raggiunto e lui diede il suo assenso''.

Mancini, spiega anche che ''l'onorevole Ceccuzzi mi riferi' che anche per i Ds vi fu un assenso a livello nazionale'' e che poi, lo stesso Mussari, ''mi confermo' di avere il sostegno del partito a livello nazionale''. Stessa musica, dichiara ai magistrati Mancini, per le nomine in Cda in quota al centro destra, come nel caso del rinnovo del Cda della Banca del 2009, per la riconferma di ''Andrea Pisaneschi quale espressione del Pdl nel cda di Mps e di Carlo Querci come espressione dei soci privati''. Nomine su cui, stando alle dichiarazioni di Mancini, lo stesso Mancini chiese indicazioni a Gianni Letta. ''Dopo alcuni giorni l'onorevole Letta mi telefono', mi disse che aveva parlato con l'onorevole Berlusconi e che il presidente aveva dato il suo assenso alle due nomine''.

men/mar/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari