lunedì 27 febbraio | 17:23
pubblicato il 04/ott/2013 12:50

Mps: legali denunciano, clonata carta di credito a Baldassarri

(ASCA) - Siena, 4 ott - La carta di credito di Gianluca Baldassarri, ex capo dell'area finanza di Banca Mps, sarebbe stata clonata mentre lui era detenuto nel carcere di Santo Spirito a Siena. La notizia e' riportata oggi dal quotidiano 'La Nazione' in cronaca di Siena. Secondo quanto afferma il giornale, a denunciare la clonazione della carta sono stati i legali di Baldassarri Stefano Cipriani e Filippo Dinacci. La carta del manager (attualmente agli arresti domiciliari) sarebbe stata clonata e sarebbero state effettuate spese per 64 mila euro, prelevati dal conto aperto proprio con il Monte. Baldassarri e' imputato nel processo in corso per la ristrutturazione di Alexandria ed e' indagato in altri procedimenti aperti dalla Procura di Siena sul caso Mps. afe/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech