lunedì 23 gennaio | 14:16
pubblicato il 04/ott/2013 12:50

Mps: legali denunciano, clonata carta di credito a Baldassarri

(ASCA) - Siena, 4 ott - La carta di credito di Gianluca Baldassarri, ex capo dell'area finanza di Banca Mps, sarebbe stata clonata mentre lui era detenuto nel carcere di Santo Spirito a Siena. La notizia e' riportata oggi dal quotidiano 'La Nazione' in cronaca di Siena. Secondo quanto afferma il giornale, a denunciare la clonazione della carta sono stati i legali di Baldassarri Stefano Cipriani e Filippo Dinacci. La carta del manager (attualmente agli arresti domiciliari) sarebbe stata clonata e sarebbero state effettuate spese per 64 mila euro, prelevati dal conto aperto proprio con il Monte. Baldassarri e' imputato nel processo in corso per la ristrutturazione di Alexandria ed e' indagato in altri procedimenti aperti dalla Procura di Siena sul caso Mps. afe/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4