lunedì 27 febbraio | 21:51
pubblicato il 25/set/2013 17:49

Mps: domani al via primo processo su contratto Alexandria

(ASCA) - Siena, 25 set - Pm senesi al lavoro per mettere a punto gli ultimi dettagli in vista dell'udienza di domani, la prima del processo nei confronti dell'ex presidente di Mps Giuseppe Mussari, dell'ex Dg Antonio Vigni e dell'ex capo dell'area finanza Gianluca Baldassarri. E' il primo dei procedimenti aperti su Mps che arriva in aula.

Per i tre, lo scorso 11 giugno, il Gip di Siena ha disposto il giudizio immediato relativamente al reato di ostacolo alle autorita' di vigilanza in concorso. La vicenda e' quella del cosiddetto 'mandate agreement', il contratto di ristrutturazione di Alexandria sottoscritto da Mps con Nomura. Secondo i Pm Aldo Natalini, Antonino Nastasi e Giuseppe Grosso il contratto 'ombrello' sarebbe stato occultato nella cassaforte di Vigni dove sarebbe stato ritrovato dal nuovo management solo nell'ottobre 2012. La prima udienza sara' dedicata all'incardinamento del procedimento, all'appello delle parti, alla costituzione delle eventuali parti civili. Come parte offesa gia' figura la Banca d'Italia. I testimoni richiesti dai Pm sono 16, quelli delle difese una quarantina. Proprio sull'ammissione dei testi sara' necessario un contraddittorio.

Sara' poi fissato il calendario delle udienze che dovrebbe essere ''serrato''.

Intanto i Pm stanno anche preparando le richieste di rinvio a giudizio per l'inchiesta sull'acquisizione di Antonveneta, che vede indagate 9 persone fisiche e due soggetti giuridici, Mps e Jp Morgan, per la legge sulla responsabilita' giuridica delle imprese. Gli indagati sono, oltre a Mussari e Vigni, gli ex manager della banca Daniele Pirondini (ex cfo), Marco Morelli (ex cfo), Raffaele Giovanni Rizzi (ex capo dell'area legale), Fabrizio Rossi (ex vice direttore generale) e gli ex componenti del collegio sindacale Tommaso Di Tanno (presidente), Pietro Fabretti, Leonardo Pizzichi. Il termine per la presentazione delle richieste scade il prossimo tre ottobre, ma la Procura potrebbe depositare l'atto anche prima.

afe/rus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech