martedì 06 dicembre | 15:25
pubblicato il 11/giu/2013 12:00

Mps/ Chiesto giudizio immediato per Vigni, Mussari e Baldassarri

Per vicenda Nomura-Alexandria. Contestato ostacolo vigilanza

Mps/ Chiesto giudizio immediato per Vigni, Mussari e Baldassarri

Firenze, 11 giu. (askanews) - La Procura di Siena ha chiesto il giudizio immediato per l'ex presidente di Banca Mps, Giuseppe Mussari, l'ex dg Antonio Vigni e l'ex capo dell'area Finanza, Gian Luca Baldassarri. La vicenda riguarda i danni che la banca senese avrebbe ricevuto dalla ristrutturazione del prodotto finanziario 'Alexandria' con banca Nomura. Secondo gli inquirenti, l'allora vertice del Monte compì questa ed altre operazioni in danno alla banca, da una parte per abbellire i bilanci a seguito dell'acquisto di Antonveneta, dall'altra per tutelare le proprie posizioni personali. La Procura aveva previsto da subito, negli avvisi di garanzia, la possibilità di richiesta di giudizio immediato, per il reato di ostacolo alle funzioni di vigilanza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni