venerdì 09 dicembre | 02:54
pubblicato il 03/ott/2013 16:49

Mps: Bankitalia ammessa parte civile, esclusi Banca e consumatori

(ASCA) - Siena, 3 ott - La Banca d'Italia e' la sola ammessa come parte civile al processo per la ristrutturazione del derivato Alexandria, mentre sono state escluse Banca Mps, associazioni dei consumatori Adusbef, Confconsumatori, Codacons, Codici, alcuni risparmiatori e piccoli azionisti.

Lo ha deciso dopo oltre tre ore di camera di consiglio la corte presieduta da Leonardo Grassi. Il processo vede imputati Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri per il reato di ostacolo alle funzioni dell'autorita' di vigilanza.

Il giudice ha stabilito la ''legittimazione'' della Banca d'Italia in quanto ''preposta alla vigilanza''. Giudicate invece ''inammissibili'' le richieste dell'istituto di Rocca Salimbeni (che aveva chiesto di costituirsi parte civile nei confronti del solo Baldassarri), delle associazioni, dei risparmiatori e dei piccoli azionisti. Il giudice ha anche accolto la richiesta di Radio Radicale di registrare e trasmettere le sedute.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni