venerdì 24 febbraio | 05:19
pubblicato il 11/giu/2013 16:06

Mozart entra in vigna, la musica classica fa bene al vino toscano

Il caso del podere "Il Paradiso di Frassina" di Cignozzi

Mozart entra in vigna, la musica classica fa bene al vino toscano

Milano, (askanews) - La musica di Mozart fa bene all'anima. E al vino. Fra le vigne del podere "Il Paradiso di Frassina", sulle colline toscane a sud di Montalcino, ogni giorno gli altoparlanti trasmettono brani di musica classica. Un sottofondo che non serve solo a rendere più poetico questo scorcio di Toscana, secondo il proprietario del podere Carlo Cignozzi la musica fa bene alla vigna.Cignozzi dice che la vite matura due settimane prima del previsto e i parassiti vengono tenuti lontani dalle onde sonore. La teoria ha interessato anche alcuni ricercatori della Facoltà di Agraria dell'Università di Firenze e dell'ateneo di Pisa che stanno studiando scientificamente gli effetti della musica sulla vite e sul vino.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech