sabato 03 dicembre | 02:09
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Morto l'imprenditore dato alle fiamme, indagini a tutto campo

Al lavoro gli investigatori della Squadra mobile

Roma, 28 dic. (askanews) - E' morto alle prime ore del mattino l'imprenditore pugliese a cui alcuni ignoti avrebbero dato fuoco. Damiano de Fazio, 51 anni, è deceduto all'ospedale 'Perrino' di Brindisi, dove era stato ricoverato in condizioni disperate con ustioni sul 95% del corpo dopo essere stato soccorso, ancora avvolto dalle fiamme. Le indagini condotte dalla squadra mobile sono a tutto campo. Gli investigatori hanno ascoltato diverse persone. Secondo quanto riferito da diversi organi di stampa locale sul corpo di De Fazio i medici non hanno riscontrato ulteriori segni di violenza o colpi d'arma da fuoco.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari