mercoledì 18 gennaio | 01:12
pubblicato il 25/giu/2014 09:48

Morto Ciro Esposito, famiglia del tifoso del Napoli: no violenza

Fu ferito il 3 maggio scorso a Roma prima della Coppa Italia

Morto Ciro Esposito, famiglia del tifoso del Napoli: no violenza

Roma (askanews) - Nessuna violenza nel nome di Ciro. Nel momento del dolore la famiglia del tifoso del Napoli morto a 50 giorni dal suo ferimento nel pre partita della finale di Coppa Italia ha voluto lanciare per prima cosa un appello. "Invitiamo a mantenere la calma - ha detto lo zio Vincenzo Esposito - non vogliamo altra violenza, ma solo rispetto per Ciro".Il ragazzo rimase ferito da colpi di pistola il 3 maggio scorso durante degli scontri fuori dall'Olimpico a Roma prima di Napoli-Fiorentina. Ricoverato al Policlinico Gemelli ha subito diversi interventi che non sono bastati per salvargli la vita. Troppo gravi le ferite procurate dai proiettili sparati secondo le accuse dall'ultrà della Roma Daniele De Santis, ricoverato in ospedale per fratture multiple dopo la rissa di quel giorno. Solo l'inchiesta in corso chiarirà del tutto dinamica e responsabilità dell'episodio di violenza.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa