domenica 11 dicembre | 05:44
pubblicato il 12/set/2011 17:54

Morti bianche/A Frosinone morti titolare ditta,2 figli, 2 operai

Poche speranze per una sesta persona, ancora dispersa

Morti bianche/A Frosinone morti titolare ditta,2 figli, 2 operai

Roma, 12 set. (askanews) - Sono cinque, tutti uomini, le vittime dell'esplosione nella fabbrica di fuochi d'artificio ad Arpino, vicino Sora, nel frusinate, saltata in aria oggi pomeriggio. Tra loro il titolare della ditta, Claudio Cancelli (70 anni), i due figli Giuseppe (43) e Giovanni (46) e un operaio. Ancora non identificata la quinta persona, anche questa probabilmente un operaio. La fabbrica, a conduzione famigliare, è l'Antica pirotecnica 'Cancelli di Cancelli Tiberio e C.'. I vigili del fuoco e la polizia intervenuti sul posto hanno però poche speranze di trovare in vita anche una sesta persona, finora dispersa. I pompieri stanno cercando di domare il rogo scaturito dallo scoppio, che ha interessato anche delle sterpaglie e un boschetto limitrofo, senza però arrivare alle case vicine che - sottolineano i vigili - sono in sicurezza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina