lunedì 27 febbraio | 01:22
pubblicato il 12/set/2011 17:54

Morti bianche/A Frosinone morti titolare ditta,2 figli, 2 operai

Poche speranze per una sesta persona, ancora dispersa

Morti bianche/A Frosinone morti titolare ditta,2 figli, 2 operai

Roma, 12 set. (askanews) - Sono cinque, tutti uomini, le vittime dell'esplosione nella fabbrica di fuochi d'artificio ad Arpino, vicino Sora, nel frusinate, saltata in aria oggi pomeriggio. Tra loro il titolare della ditta, Claudio Cancelli (70 anni), i due figli Giuseppe (43) e Giovanni (46) e un operaio. Ancora non identificata la quinta persona, anche questa probabilmente un operaio. La fabbrica, a conduzione famigliare, è l'Antica pirotecnica 'Cancelli di Cancelli Tiberio e C.'. I vigili del fuoco e la polizia intervenuti sul posto hanno però poche speranze di trovare in vita anche una sesta persona, finora dispersa. I pompieri stanno cercando di domare il rogo scaturito dallo scoppio, che ha interessato anche delle sterpaglie e un boschetto limitrofo, senza però arrivare alle case vicine che - sottolineano i vigili - sono in sicurezza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech