venerdì 09 dicembre | 09:30
pubblicato il 05/mar/2012 12:42

Morti bianche/ Jovanotti: Serve seria discussione su sicurezza

Per capire come migliorarlo, "un abbraccio a Laura e a squadra"

Morti bianche/ Jovanotti: Serve seria discussione su sicurezza

Roma, 5 mar. (askanews) - "Vicino alla famiglia di Matteo Armelini. Molto dolore per quello che è accaduto di nuovo stanotte a Reggio Calabria". Così su Twitter Jovanotti dopo la morte di Matteo Armelini, un giovane operaio deceduto nel crollo del palco per il concerto di Laura Pausini, che avrebbe dovuto tenersi stasera a Reggio Calabria. Il 12 dicembre scorso la stessa tragedia accadde durante un concerto di Jovanotti, quando a Trieste morì il 20enne Francesco Pinna nel crollo di un'impalcatura del Palatrieste. "E' necessaria una discussione molto seria tra organismi competenti su come possiamo migliorare il livello di sicurezza. Per noi addetti ai lavori e per il pubblico - dice Jovanotti - Le normative ci sono e nei tour vengono rispettate ma dobbiamo capire tutti noi coinvolti cosa deve cambiare". "Un abbraccio a Laura e alla sua squadra", conclude il cantante.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina