lunedì 23 gennaio | 14:13
pubblicato il 29/dic/2014 12:00

Morta nel lago di Bracciano, confermati arresti per fidanzato

Tribunale del riesame ha respinto istanza: resti ai domiciliari

Morta nel lago di Bracciano, confermati arresti per fidanzato

Roma, 29 dic. (askanews) - Confermata l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per Marco Di Muro, il giovane accusato della morte della fidanzata sedicenne Federica Mangiapelo, il cui cadavere fu trovato in riva al lago di Bracciano la notte di Halloween, tra il 31 ottobre e l'1 novembre 2012.

Il giovane barista a Formello, che è indagato di omicidio volontario aggravato, viene assistito dagli avvocati Cesare Gai e Massimo Sciortino. Il tribunale del riesame ha respinto l'istanza dei legali. Le motivazioni del provvedimento emesso dai giudici - è stato spiegato - saranno depositate nelle prossime settimane. I difensori valuteranno poi se fare o meno ricorso in Cassazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4