lunedì 05 dicembre | 22:22
pubblicato il 29/dic/2014 12:00

Morta nel lago di Bracciano, confermati arresti per fidanzato

Tribunale del riesame ha respinto istanza: resti ai domiciliari

Morta nel lago di Bracciano, confermati arresti per fidanzato

Roma, 29 dic. (askanews) - Confermata l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per Marco Di Muro, il giovane accusato della morte della fidanzata sedicenne Federica Mangiapelo, il cui cadavere fu trovato in riva al lago di Bracciano la notte di Halloween, tra il 31 ottobre e l'1 novembre 2012.

Il giovane barista a Formello, che è indagato di omicidio volontario aggravato, viene assistito dagli avvocati Cesare Gai e Massimo Sciortino. Il tribunale del riesame ha respinto l'istanza dei legali. Le motivazioni del provvedimento emesso dai giudici - è stato spiegato - saranno depositate nelle prossime settimane. I difensori valuteranno poi se fare o meno ricorso in Cassazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari