lunedì 05 dicembre | 15:34
pubblicato il 02/ago/2012 16:48

Morta la 24enne investita a Pisa da un'auto pirata sulle strisce

Ancora in prognosi riservata lo zio. Ricerche in corso

Morta la 24enne investita a Pisa da un'auto pirata sulle strisce

Aosta, 2 ago. (askanews) - Nicole Landry, 24 anni, barista residente a Valpelline, in Valle d'Aosta, è morta poco dopo le ore 14 di oggi, all'ospedale di Cisanello, a Pisa, in seguito alle gravi ferite riportate dopo essere stata travolta domenica sera nella cittadina toscana da un'auto pirata. Nicolae era assieme allo zio Gianpaolo Chenal, 44 anni, di Aosta; sono stati investiti mentre traversavano la strada sulle strisce pedonali in viale delle Cascine, nella zona di San Rossore, vicino al duomo ed alla classica torre. Nicole aveva accompagnato lo zio a Pisa, insieme ad altri familiari, per alcune visite mediche: i due, intorno alle 22.30 di domenica, stavano rientrando dopo una passeggiata quando, improvvisamente, una Alfa Romeo 156, di colore scuro, li ha falciati, ferendoli gravemente e lasciandoli sull'asfalto: il conducente dell'auto non si è fermato a soccorrerli ed è fuggito. Sul posto sono arrivati gli operatori pisani del "118" che li hanno soccorsi e trasferiti all'ospedale: le condizioni di Nicole sono subito risultate disperate, nell'impatto con l'auto pirata ha riportato gravissime lesioni interne e alla regione cerebrale. Non sono bastate le operazioni chirurgiche per ridurre le emorragie ed il grave trauma cranico: il suo cuore ha smesso di lottare poco dopo le ore 14 di giovedì. Lo zio è stato anch'egli operato per ridurre le fratture riportate dall'incidente, i medici non hanno sciolto la prognosi ma non è in pericolo. Sull'incidente stanno indagando gli agenti della Polizia Municipale di Pisa, intervenuta sul posto per i rilievi, che sono riusciti a risalire al modello dell'auto da alcuni rottami rimasti sulla strada, in particolare un fanalino antinebbia ed un pezzo di radiatore: "abbiamo le prime lettere della targa, che potrebbe essere anche straniera - raccontano dal comando - non è escluso che la stessa auto abbia riportato danni visibili ed evidenti, la stiamo cercando e stiamo facendo di tutto per trovare i pirati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari