venerdì 20 gennaio | 02:58
pubblicato il 20/giu/2011 20:19

Mora/ Gip: tendenza a sottrarsi ai rigori della legge

Nell'ordinanza sottolineata la personalità dell'indagato

Mora/ Gip: tendenza a sottrarsi ai rigori della legge

Milano, 20 giu. (askanews) - "Tendenza a delinquere" e a "sottrarsi ai rigori della legge". Così il gip di Milano Fabio Antezza descrive la personalità del talent scout Lele Mora finito oggi agli arresti con l'accusa di bancarotta fraudolenta. Tra le circostanze, nell'ordinanza viene rilevata "la descritta personalità dell'indagato e la già evidenziata tendenza dello stesso a delinquere e, soprattutto, a sottrarsi ai rigori della legge, non solo tributaria ma anche penale, come evidenziato dai già valutati plurimi precedenti penali anche per reati contro la Pubblica Amministrazione e contro la fede pubblica, oltre che in materia di sostanze stupefacenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale