sabato 10 dicembre | 21:33
pubblicato il 18/giu/2012 10:51

Monza/ Tre fermi per omicidio Desio: rapina finita in tragedia

Due avrebbero confessato: 61enne fu uccisa sabato scorso nel box

Monza/ Tre fermi per omicidio Desio: rapina finita in tragedia

Milano, 18 giu. (askanews) - I carabinieri delle Compagnie di Desio e Monza hanno fermato tre italiani incensurati ritenuti responsabili, a vario titolo, nell'omicidio di Franca Loiacono, la donna di 61 anni uccisa con diverse coltellate sabato scorso a bordo della sua auto all'interno del box della palazzina dove abitava in via Dei Mariani 4 a Desio (Monza). Da quanto è possibile apprendere due sarebbero di Desio e uno originario di Canicattì, e l'omicidio sarebbe la tragica conseguenza di un tentativo di rapina. Due dei tre avrebbero già reso ai carabinieri dichiarazioni confessorie. L'omicidio aveva destato un certo allarme, perché la Loiacono era la consuocera di Antonio Vivacqua, un piccolo imprenditore dell'agrigentino assassinato sempre a Desio il 14 novembre scorso nel corso di un agguato mafioso. Inoltre, la figlia della vittima ha sposato Paolo Vivacqua, arrestato nel corso di una recente operazione per frode fiscale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina