lunedì 27 febbraio | 00:46
pubblicato il 02/mar/2012 11:35

Monza, assalti a ipermercati: sgominata banda guidata da ragusano

Operazione della polizia, sette arrestati residenti in Brianza

Monza, assalti a ipermercati: sgominata banda guidata da ragusano

MOnza (askanews) - Erano specializzati nell'assalto alle casseforti nei supermercati di vari regioni italiane, ma avevano base in Brianza. La polizia ha sgominato una banda capeggiata da un siciliano, e arrestato sette persone. Secondo gli investigatori, gli arrestati hanno messo a segno quattro colpi ad Avezzano, in provincia dell'Aquila, Lecco, Varese e Casalpusterlengo, nel Lodigiano, nei confronti di vari supermercati, per un bottino di 150mila euro. Le indagini sono iniziate con il monitoraggio del leader della banda, Giuseppe Nifosì di Vittoria, in provincia di Ragusa, legato agli ambienti della criminalità organizzata siciliana, che da qualche tempo si era stabilito a Carate Brianza: a lui il compito di reclutare i compagni con precedenti penali specigfici e residenti nel nord Italia. L'operazione è stata eseguita dalla squadre mobili di Ragusa e Milano e dal commissariato di polizia di Monza.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech