sabato 25 febbraio | 12:29
pubblicato il 05/ott/2012 08:49

Monti: proposta legge Costituzionale su Stato-Regioni - VideoDoc

L'annuncio del premier in conferenza stampa sul dl Trasparenza

Monti: proposta legge Costituzionale su Stato-Regioni - VideoDoc

Roma (Tmnews) - Il governo proporrà un disegno di legge costituzionale di riforma del titolo V della Costituzione. L'annuncio è stato dato in conferenza stampa dal premier Mario Monti al termine del consiglio dei ministri del 4 ottobre. Il premier parla dell'iniziativa governativa come risposta"all'uso opaco" dei fondi trasferiti ad alcune Regioni che "hanno creato un sistema inefficiente ed economicamente insostenibile"."Si tratta di una proposta di revisione della ripartizione delle competenze tra Stato e Regioni - ha detto Monti - al fine di assicurare un assetto razionale ed efficiente, con l'eliminazione di sovrapposizioni e duplicazioni burocratiche e chiameranno regioni ed enti locali a concorrere agli obiettivi di finanza pubblica, al consolidamento dei conti e al rispetto del pareggio di bilancio".

Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech