martedì 06 dicembre | 21:46
pubblicato il 20/set/2011 18:31

Monopoli, sposo tradito dice "no" davanti all'altare

La sposa aveva una storia con il testimone

Monopoli, sposo tradito dice "no" davanti all'altare

Bari, 20 set. (askanews) - E' quello che viene definito il giorno più bello della vita. Lui e lei, in abito nuziale, davanti all'altare, pronti a unirsi in matrimonio. Peccato che a volte non tutto va come ci si immagina. E non è sempre colpa di qualche fuori programma durante la cerimonia o di qualche invitato sgradito. Succede anche che lo sposo, alla domanda del prete: "Vuoi tu prendere in moglie, eccetera, eccetera", dica un "no" secco. Perchè? La futura moglie ha una tresca con il suo testimone, il suo migliore amico. Sembra la scena di un film, ma non lo è. Lo possono testimoniare i tanti invitati presenti qualche giorno fa, nella Basilica Maria Santissima della Madia, a Monopoli, in provincia di Bari. Primo sabato di settembre. Due rampolli di famiglie agiate in ginocchio davanti al sacerdote. Tutto procede come meglio non potrebbe. Fiori, musica e tanta eleganza. Don Vincenzo si rivolge alla sposa, bellissima nel suo abito bianco. Alla fatidica domanda lei dice "sì" senza esitare. Il prete gira lo sguardo. E' il momento dello sposo. Don Vincenzo rilegge la frase che in cinquant'anni di sacerdozio ha pronunciato un numero infinito di volte. Ma questa volta la risposta del futuro marito tarda ad arrivare. Ripete la domanda con più calma. Lo sposo risponde: "no". In chiesa il gelo. Cala il silenzio. La musica si ferma, anche il fotografo smette di fare scatti. Quelle due parole il rettore della Basilica non le aveva mai sentite pronunciare. Fingendo calma, il prete chiede ancora: "Figliolo, posso chiederti il motivo di questa drastica decisione?". E così l'uomo che stava per sposarsi, rivolgendosi a parenti e amici dice, fiero della sua vendetta: "Chiedetelo alla sposa e al suo testimone, il perché di questa scelta". I dettagli della tresca tra la mancata moglie e l'amico del cuore sono stati raccontati durante il ricevimento. Lo sposo - per non perdere i soldi anticipati per la sala nuziale - è uscito dalla chiesa ed è andato a dritto a festeggiare con amici e parenti il ritorno a single.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni