domenica 04 dicembre | 01:42
pubblicato il 21/giu/2012 16:11

Mondiali nuoto/ Riesame dissequestra il Salaria Sport Village

Accolto ricorso degli avvocati Placanica, Barbieri e Aricò

Mondiali nuoto/ Riesame dissequestra il Salaria Sport Village

Roma, 21 giu. (askanews) - Il Salaria Sport Village "torna nella sua piena funzionalità". Il tribunale del riesame di Roma ha disposto il dissequestro delle palazzine G ed H del complesso sportivo così come della piscina olimpionica, di quella d'allenamento, dell'area destinata a parcheggio e dell'altra a foresteria. I giudici della libertà hanno accolto un ricorso dei difensori della società che gestisce il Salaria, gli avvocati Cesare Placanica, Antonio Barbieri e Giovanni Aricò. Edifici ed altro del Salaria erano stati oggetto di sequestro nel maggio 2009 in prossimità dei Mondiali di nuoto, perché secondo il gip le costruzioni erano state fatte senza i necessari permessi ed il provvedimento del commissario straordinario della rassegna iridata non si poteva considerare equivalente ad una delibera della pubblica amministrazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari