giovedì 19 gennaio | 18:39
pubblicato il 28/set/2013 12:00

Mondiale ciclismo, Nazionale russa senza bici: tutte rubate

Furto da 180 mila euro nel parcheggio di un hotel a Prato

Mondiale ciclismo, Nazionale russa senza bici: tutte rubate

Firenze, 28 set. (askanews) - Alla Nazionale russa che partecipa ai mondiali di ciclismo in Toscana sono state rubate tutte le biciclette: è accaduto nella notte, a Prato, nel parcheggio dell'hotel Datini di Viale Marconi. Le bici erano all'interno di alcuni furgoni. Al danno economico, pari a circa 180 mila euro, si aggiunge naturalmente quello tecnico. La Nazionale russa rischia di non poter partecipare alle gare di oggi e domani. I meccanici sono corsi in fretta a Brescia per acquistare nuove bici. Forte il malumore nella delegazione russa: un furto destinato a far discutere. Era l'unica Nazionale che aveva deciso di fare base a Prato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale