sabato 10 dicembre | 05:56
pubblicato il 08/dic/2012 15:51

Mogli operai a Pomigliano regalano 5586 bonifici a Marchionne

La manifestazione di protesta davanti allo stabilimento

Mogli operai a Pomigliano regalano 5586 bonifici a Marchionne

Pomigliano D'Arco, (askanews) - Piovono bonifici bancari davanti alla sede della Fiat di Pomigliano d'Arco. 5586 fotocopie, tante quanti gli operai dello stabilimento, lasciate come doni davanti alla fabbrica dalle mogli degli operai.La copia del bonifico da 4 miliardi e mezzo di vecchie lire si riferisce ai fatti del 1986, quando l'Alfa Romeo venne venduta a Fiat, "la più vergognosa delle privatizzazioni", scrivono le donne, "quella dell'Alfa Romeo regalata alla Fiat da Prodi e Craxi nel 1986 e oggi distrutta da Marchionne insieme a tutte le altre fabbriche del Lingotto".Accompagnate dal gruppo folcloristico "E Zezi", le donne bloccate dai vigilantes hanno rovesciato il loro pacco natalizio per terra, mentre contemporaneamente papà e bambini entravano in fabbrica per ritirare i regali, tradizionale iniziativa natalizia.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina