domenica 11 dicembre | 06:06
pubblicato il 22/mag/2013 15:35

Mobile Payment, piace in Italia ma è ancora poco diffuso

La ricerca Gfk Eurisko per Mediolanum sulla tecnologia Nfc

Mobile Payment, piace in Italia ma è ancora poco diffuso

Milano, (askanews) - Pagare la bolletta fotografando il codice a barre o saldare la spesa al supermercato passando vicino alla cassa con il telefonino. Operazioni come queste stanno prendendo piede anche in Italia. Ma siamo ancora lontani da Paesi come Corea o Giappone dove la tecnologia Nfc, Near Field Communication, quella del pagamento per prossimità, è una pratica ormai comune. Come dimostra un una ricerca di Gfk Eurisko realizzata per conto della banca Mediolanum, che sta testando un'applicazione per i pagamenti con lo smartphone. Su oltre 800 esperienze di pagamento, in 200 esercizi commerciali testati, circa 600 operazioni sono andate a buon fine. Il grado di soddisfazione di chi ha sperimentato il servizio è "più che soddisfacente" per il 73%, ma la diffusione della Nfc nei negozi è decisamente insoddisfacente e i pos spesso non funzionano. Secondo la ricerca, il 66% del campione pagherebbe un euro al mese per poter utilizzare questa tecnologia ma vorrebbe che il servizio si estendesse a molte operazioni, soprattutto ai micropagamenti: per il 37% il telefonino dovrebbe servire per pagare il caffé al bar, il giornale, il parcheggio o i biglietti dell'autobus. Insomma tutte quelle piccole spese che richiedono moneta o che contemplano il problema del resto. Un aspetto che piace a chi ha testato la tecnologia è quello di rinunciare alle numerose tessere che ormai ingrassano i portafogli: dal codice fiscale, alla fidelity card fino alla tessera sanitaria. Il prossimo passo, sperano, deve essere la sostituzione del badge dell'ufficio.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina