lunedì 27 febbraio | 19:33
pubblicato il 21/nov/2013 12:28

M.O.: papa, la preghiera genera il dialogo

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 nov - ''La preghiera disarma l'insipienza e genera dialogo la' dove il conflitto e' aperto''. Lo ha detto papa Francesco, nella Sala Clementina del Palazzo apostolico vaticano, ricevendo in udienza i partecipanti alla Plenaria della Congregazione per le Chiese Orientali.

''Mi rivolgo, a tutta la Chiesa - ha aggiunto Francesco - per esortare alla preghiera, che sa ottenere dal cuore misericordioso di Dio la riconciliazione e la pace. Se sara' sincera e perseverante, rendera' la nostra voce mite e ferma, capace di farsi ascoltare anche dai Responsabili delle Nazioni''.

''Il dolore dei piu' piccoli e dei piu' deboli, col silenzio delle vittime, - ha sottolineato il papa - pongono una domanda insistente: 'Quanto resta della notte?'.

Continuiamo a vigilare, come la sentinella biblica, sicuri che il Signore non ci fara' mancare il suo aiuto''.

dab/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech