venerdì 20 gennaio | 02:56
pubblicato il 01/mar/2011 17:42

Mistero a Napoli, trovato morto uomo scomparso in Puglia

Il suo cadavere era in acqua vicino al molo San Vincenzo

Mistero a Napoli, trovato morto uomo scomparso in Puglia

E' stato ritrovato morto a centinaia di chilometri da casa Matteo Bersichella, l'uomo di 46 anni scomparso il 26 febbraio scorso da Cerignola, in provincia di Foggia. Il suo cadavere è stato rinvenuto nelle acque del molo San Vincenzo a Napoli. La storia di Bersichella è un mistero tutto da chiarire. Secondo quanto riferito dalla moglie l'uomo, titolare di una pizzeria a Cerignola, si era allontanato da casa perché temeva di essere ucciso, paura che aveva anche messo nero su bianco in un biglietto lasciato prima di scomparire. Il 46enne era incensurato e si era allontanato dalla cittadina pugliese a bordo della sua auto. Solo l'autopsia potrà dire con certezza se si è trattato di un suicidio o di un omicidio, anche se dai primi accertamenti sul cadavere non sembrano esserci segni di violenza evidenti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale