lunedì 20 febbraio | 17:43
pubblicato il 01/mar/2011 17:42

Mistero a Napoli, trovato morto uomo scomparso in Puglia

Il suo cadavere era in acqua vicino al molo San Vincenzo

Mistero a Napoli, trovato morto uomo scomparso in Puglia

E' stato ritrovato morto a centinaia di chilometri da casa Matteo Bersichella, l'uomo di 46 anni scomparso il 26 febbraio scorso da Cerignola, in provincia di Foggia. Il suo cadavere è stato rinvenuto nelle acque del molo San Vincenzo a Napoli. La storia di Bersichella è un mistero tutto da chiarire. Secondo quanto riferito dalla moglie l'uomo, titolare di una pizzeria a Cerignola, si era allontanato da casa perché temeva di essere ucciso, paura che aveva anche messo nero su bianco in un biglietto lasciato prima di scomparire. Il 46enne era incensurato e si era allontanato dalla cittadina pugliese a bordo della sua auto. Solo l'autopsia potrà dire con certezza se si è trattato di un suicidio o di un omicidio, anche se dai primi accertamenti sul cadavere non sembrano esserci segni di violenza evidenti.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia