sabato 10 dicembre | 23:43
pubblicato il 22/feb/2014 17:39

Missione siciliana nello Spazio: il cannolo nella stratosfera

Successo per il lancio del Sicilian Space Program

Missione siciliana nello Spazio: il cannolo nella stratosfera

Enna, (askanews) - Missione compiuta per il Sicilian Space Program: per la prima volta un cannolo siciliano è volato ai confini della stratosfera, raggiungendo i 30mila metri di quota.La missione gastro-spaziale è stata progettata e realizzata da tre amici della provincia di Enna, Paolo Capasso, Antonella Barbera e Fabio Leone: grazie a un pallone sonda riempito di elio e un piccolo drone casalingo dotato di un gps e due telecamere, il viaggio del cannolo siciliano nello Spazio è documentato in tutte le sue fasi, dal decollo da Rocca di Cerere, il punto più alto di Enna, all'atterraggio, avvenuto in quel di Bompietro nel Palermitano.E' lì che che i tre amici hanno recuperato il cannolo, non prima di aver superato un imprevisto:"Nooo, le pecore. Dobbiamo proseguire a piedi".Arrivati a destinazione, il recupero del cannolo. Peccato che non potesse essere addentato: era una riproduzione in materiale sintetico.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina