domenica 26 febbraio | 13:38
pubblicato il 26/feb/2013 17:05

Minori: Unicef, in Italia 723mila vivono in poverta'

(ASCA) - Roma, 26 feb - ''In Italia 723.000 minorenni vivono in poverta' assoluta. Nelle stesse condizioni versano 1.297.000 famiglie, di cui 440.000 con minorenni, il 10,3% delle quali e' concentrata nel Meridione''. Lo ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell'Unicef Italia. ''Sono dati allarmanti, inaccettabili per il nostro Paese.

Dobbiamo ripartire e dobbiamo farlo a cominciare dall'infanzia. Non possiamo piu' assistere a questa deriva che peggiora sempre piu' la situazione dei nostri ragazzi. Il tasso di poverta' tra i bambini e gli adolescenti e' tra i piu' importanti indicatori di salute e benessere di una societa'. La poverta' tra i piu' piccoli ha spesso un effetto trainante sulla disuguaglianza e l'esclusione nella societa' nel suo insieme: minori competenze e scarse aspirazioni si traducono spesso in gravidanze in eta' adolescenziale e in maggiori possibilita' di consumo di droghe e alcol'' ha concluso Guerrera. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech