sabato 10 dicembre | 10:27
pubblicato il 18/feb/2012 10:24

Mills/ Mezz'ora di udienza su ricusazione, decisione entro 23/2

Pg ribadisce il no, difesa: indebita anticipazione giudizio

Mills/ Mezz'ora di udienza su ricusazione, decisione entro 23/2

Milano, 18 feb. (askanews) - Mezz'ora è durata l'udienza camerale in corte d'appello per discutere la dichiarazione di ricusazione presentata da Silvio Berlusconi a carico dei giudici del processo in cui risponde di aver corrotto David Mills. La procura generale rappresentata da Laura Bertolè Viale ha ribadito il no all'istanza, spiegando che il comportamento dei giudici della decima sezione penale è stato regolare, poichè si sono limitati a fare il loro lavoro. Per Niccolò Ghedini e Piero Longo invece il collegio presieduto da Francesca Vitale si è mostrato interessato più ai tempi dell'imminente prescrizione che non all'accertamento della verità, tagliando i testimoni della difesa e anticipando in questo modo il giudizio. I giudici della prima corte d'appello si sono riservati la decisione comunicando che lo faranno nei termini di legge, cioè entro 5 giorni. Vale a dire entro il 23 febbraio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina