martedì 21 febbraio | 15:23
pubblicato il 18/feb/2012 10:24

Mills/ Mezz'ora di udienza su ricusazione, decisione entro 23/2

Pg ribadisce il no, difesa: indebita anticipazione giudizio

Mills/ Mezz'ora di udienza su ricusazione, decisione entro 23/2

Milano, 18 feb. (askanews) - Mezz'ora è durata l'udienza camerale in corte d'appello per discutere la dichiarazione di ricusazione presentata da Silvio Berlusconi a carico dei giudici del processo in cui risponde di aver corrotto David Mills. La procura generale rappresentata da Laura Bertolè Viale ha ribadito il no all'istanza, spiegando che il comportamento dei giudici della decima sezione penale è stato regolare, poichè si sono limitati a fare il loro lavoro. Per Niccolò Ghedini e Piero Longo invece il collegio presieduto da Francesca Vitale si è mostrato interessato più ai tempi dell'imminente prescrizione che non all'accertamento della verità, tagliando i testimoni della difesa e anticipando in questo modo il giudizio. I giudici della prima corte d'appello si sono riservati la decisione comunicando che lo faranno nei termini di legge, cioè entro 5 giorni. Vale a dire entro il 23 febbraio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia