lunedì 05 dicembre | 13:46
pubblicato il 28/giu/2013 17:47

Mille in piazza a Genova per operai Fincantieri sotto processo

Corteo per i lavoratori a rischio rinvio a giudizio per scontri

Mille in piazza a Genova per operai Fincantieri sotto processo

Genova, (askanews) - 'Siamo tutti Fincantieri' recita lo striscione, mentre gli operai scandiscono lo slogan, "Siamo lavoratori, non siamo criminali". Alcune centinaia di lavoratori metalmeccanici, circa un migliaio secondo gli organizzatori, hanno manifestato a Genova al corteo indetto dalla Fiom Cgil per testimoniare la propria solidarietà nei confronti dei 18 operai dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente a rischio processo. Il tribunale deve stabilire se rinviarli a giudizio per i disordini scoppiati davanti alla prefettura di Genova nel maggio del 2011 durante un corteo di protesta contro la chiusura del cantiere genovese e di altri siti produttivi del gruppo. Bruno Manganaro della Fiom. "Il cantiere è ancora aperto grazie a quei lavoratori e a quelle lotte. E' nata attono a loro una grande solidarietà. Siamo riusciti a tenere aperto quel cantiere, i problemi non sono risolti però il lavoro c'è ancora e c'è perché si è lottato e scioperato". I lavoratori sono scesi in piazza, ha aggiunto Manganaro, per dire che quei 18 operai non sono dei sovversivi, ma delle persone che manifestavano per difendere il posto di lavoro

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari