sabato 25 febbraio | 17:22
pubblicato il 28/feb/2013 16:32

Milano, trafugato il cranio di santa Natalia

Furto in Basilica di S.Lorenzo. Reliquia cara ai fedeli ortodossi

Milano, trafugato il cranio di santa Natalia

Milano (askanews) - Una reliquia venerata dai fedeli ortodossi è stata trafugata dalla Basilica di San Lorenzo Maggiore, in pieno centro a Milano. Si tratta del cranio di Santa Natalia, il cui corpo è riposto in un'urna sull'altare della chiesa che affaccia sulle colonne di San Lorenzo. Ad accorgersene il parroco Don Augusto che ha sporto denuncia al commissariato.Da un primo controllo della polizia scientifica, che ha sigillato la cappella dove era riposta, non risultano segni di effrazione e non è chiaro quando possa essere stato perpetrato il furto anche perché l'urna non viene controllata tutti i giorni. Non sono chiare neanche le motivazioni del furto, come spiega Franco Formenti, del consiglio della parrocchia. "La reliquia - spiega - non ha alcun valore commerciale. Dal punto di vista religioso Santa Natalia è molto venerata dalla chiesa ortodossa, soprattutto in Ucraina. Dall'est c'è un enorme flusso di pellegrini che viene qui per la reliquia e per loro è un bene prezioso.Se è una persona presa da un raptus religioso si accorgerà di aver fatto un sacrilegio e quindi si potrà restituire alla Chiesa".

Gli articoli più letti
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech